(0 prodotti) - 0,00 €

Non hai articoli nel carrello.

Il nostro territorio

Italia è sinonimo di buona cucina, di bei paesaggi, di clima mite, di gente semplice e di stile di vita rilassato.

         

Italia è sinonimo di controversie, di problemi che sembrano non avere soluzione, di un paese dove spesso a parlare più forte, sono coloro troppo orgogliosi del passato e incapaci di godere delle potenziali ricchezze del presente.             

Ma in questa visione generale è presente una buona cerchia di persone, che lavora con impegno ogni giorno, puntando lo sguardo lontano, in avanti. Persone che amano e conoscono a fondo il territorio in cui operano, e di conseguenza, si muovono con rispetto nei confronti dell’ambiente che offre loro le materie prime per creare qualcosa di speciale. Questo qualcosa di speciale viene creato per essere donato a chiunque senza alcuna distinzione, come un piccolo favore che avvicina due amici e alleggerisce la giornata.

    

Ognuno di noi può scegliere come godere di questo piccolo dono, se consumarlo in un boccone e ricordarlo, semplicemente, come un buon spuntino, o fermarsi un attimo a gustarlo, ad ascoltare quello che si porta con sé.

Chi impara a gustare con calma e pazienza è colui che sa come approcciarsi a una nuova cultura. E’ colui che, con umiltà, vuole accogliere dentro di sé un po’ di quel che vive e respira in una terra che non conosce, portandosi via almeno un ricordo per ogni senso. E’ colui che riceve un grande premio: la capacità di comprendere perché un piatto di ravioli al plin è unico, se assaporato nelle Langhe, perché una pizza è speciale a Napoli, o perché un bicchiere di Barolo è pregiato a Barolo.

L’Italia ha la grande fortuna di poter offrire questa magia.


Questo in seguito alla sua storia di paese frammentato in diversi staterelli, questo grazie alla sua propensione all’accoglienza di genti diverse per origine e abitudini e grazie ai climi e microclimi che interessano le singole regioni. Il risultato è che la cucina propone una varietà di ricette, portate, sapori, profumi che vogliono farsi conoscere.

Un universo intero da scoprire, o meglio da gustare, per tutti coloro che hanno voglia di rallentare il solito andari-vieni, per soffermarsi un attimo ed afferrare un buon bicchiere di vino, una forchetta o un boccone di pane fatto in casa, ammirando in silenzio il paesaggio da cui questi provengono o condividendoli con dei buoni amici, che è forse quello per cui propenderebbe di più un buon italiano.


Il cibo è lo specchio della gente che lo crea, avvicinarsene da buoni gustai è un atto di cortesia di quei grandi uomini che sanno andare oltre ciò che divide, per trovare ciò che unisce.